Brodetto Anguilla Comacchio

Come si prepara il Brodetto di Anguilla?

L’anguilla di Comacchio è una vera squisitezza, rinomata ed apprezzata per il suo gusto e la sua genuinità. Lontana da pericolosi inquinanti (che minacciano invece molte altre specie ittiche), questo pesce popola la laguna delle nostre valli, trascorrendo qui tutta la sua vita fino all’età della riproduzione. L’anguilla italiano-europea colonizza moltissime delle acque interne del vecchio continente, ma proviene dal Mar dei Sargassi e solo attraversando Oceano Atlantico e Mediterraneo riesce ad arrivare fino a noi.
Si può cucinare in diversi modi ed è diventata nei secoli un piatto tipico locale che riscuote ancora consensi a tavola.

Il Brodetto di Anguilla è un secondo piatto estremamente facile e veloce da preparare (è pronto in meno di un’ora) e richiede solo pochi ingredienti semplici:

  • 1 kg di anguille di media grandezza
  • 500 gr di polpa di pomodoro passata al setaccio
  • 100 ml di olio di oliva extravergine
  • 1 piccola cipolla tritata
  • 1 cucchiaino di rosmarino tritato
  • succo di limone
  • aceto (classico)
  • sale
  • pepe
  • polenta

Iniziate preparando la polenta (va benissimo quella istantanea) e poi tenetela in caldo. Dedicatevi ora al pesce pulendo le anguille: incidetele intorno alla testa, utilizzando un coltellino affilato, e poi partendo dall’incisione fatta rimuovete la pelle tenendola saldamente con un panno e poi spellando l’anguilla in un colpo solo. Fatto questo tagliate le pinne del ventre e del dorso, poi togliete le interiora e tagliate le anguille in modo da ricavarne dei tranci da 5-6 cm di lunghezza.
Terminata la pulitura, prendete una tegame capiente e fatevi soffriggere l’olio d’oliva con la cipolla tritata a dadini. Aggiungete quindi il rosmarino ed allineate dentro alla padella anche i tronchetti di anguilla, facendoli cuocere per 4-5 minuti a fuoco medio. Spruzzate infine con un filo d’aceto e fatelo evaporare.
A questo punto, versate la purea di pomodoro nel tegame ed aggiustate di sale e pepe a vostro piacimento. La preparazione è così terminata ed ora dovete soltanto lasciare cuocere il tutto per circa 15 minuti, a fuoco moderato. Al termine della cottura, sfumate l’anguilla con qualche goccia di limone ed infine servite accompagnando il pesce con delle fette di polenta e il sughetto che avete ottenuto. Da leccarsi i baffi!

Lascia un commento

Fondo Europeo Per La Pesca - Ministero Politiche Agricole Alimentari e Forestali

Iniziativa realizzata con il cofinanziamento dell’Unione Europea

FEP 2007/2013 Asse 4 - Misura 2 - Azione 2.1 - Intervento 2.1.C "Pluriattività del pescatore"